Mail

    Quali sono le principali caratteristiche e funzioni di Vodafone Mail?

    E-mail
    - Accesso alle e-mail su Internet, dal telefono (di rete mobile o fissa) e via wap dal tuo cellulare
    - Lettura, Risposta ed Inoltro di e-mail da Internet, dal telefono (di rete mobile o fissa) e via wap dal tuo cellulare
    - Risposta a e-mail con messaggi vocali allegati da Internet, dal telefono (di rete mobile o fissa) e via wap dal tuo cellulare
    - Inoltro di e-mail a un numero di fax (di rete fissa nazionale o di un Cliente Vodafone) da Internet, dal telefono (di rete mobile o fissa) e via wap dal tuo cellulare

    Messaggi vocali e fax
    - Accesso ai messaggi vocali e fax da Internet, dal telefono (di rete mobile o fissa) e via wap dal tuo cellulare
    - Accesso ai messaggi vocali allegati alle e-mail (.wav) da Internet
    - Notifica dei messaggi vocali su Internet e ascolto solo dal telefono (di rete mobile o fissa) e via wap dal tuo cellulare
    - Ascolto, Risposta ed Inoltro di messaggi vocali dal telefono (di rete mobile o fissa) e via wap dal cellulare (Risposta solo verso numeri di Clienti Vodafone; Inoltro verso numeri di rete fissa nazionale e verso numeri di Clienti Vodafone)
    - Lettura ed Inoltro di fax da Internet verso un numero di fax predefinito (numeri di rete fissa nazionale) o verso tutti i numeri di fax (numeri di rete fissa nazionale e numeri di Clienti Vodafone)
    - Inoltro di fax da telefono (di rete mobile o fissa) e via wap dal cellulare (solo verso numeri di rete fissa nazionale e verso numeri di Clienti Vodafone)

    Notifiche via SMS
    Per essere sempre informato con un SMS di notifica sui messaggi in arrivo nella tua casella di posta, potrai selezionare:
    - SMS di notifica sulla ricezione di nuovi messaggi vocali, fax ed e-mail
    - SMS di notifica dettagliata sull'arrivo di nuove e-mail

    Rubrica
    - Per memorizzare i dati relativi ai propri contatti
    - Accesso alla Rubrica dal tuo cellulare via WAP e da Internet
    - Creazione e gestione delle Liste di distribuzione

    Agenda
    - Per memorizzare i dati relativi ad appuntamenti, riunioni ed attivita'
    - Accesso all'Agenda da Internet

    Come si accede alla casella di posta?

    Puoi accedere a Vodafone Mail e gestire tutti i tuoi messaggi e-mail, fax e messaggi vocali con diverse modalità.

    - Via voce: potrai ascoltare i tuoi messaggi vocali ed e-mail chiamando la Segreteria Telefonica al numero 42020 dal tuo cellulare Vodafone, +39.348.2002020 da un telefono di rete fissa, da altro cellulare o dall'estero.
    Chiamando il 348.2002020 o dall'estero ti verra' richiesto di inserire il numero di cellulare registrato al servizio Vodafone Mail, seguito dal tasto asterisco (*). Quindi dovrai inserire la Password telefonica: la password assegnata in fase di attivazione sarà 123456; e' consigliabile personalizzarla, accedendo alla Segreteria Telefonica e digitando il tasto 3. Se prima della registrazione al servizio Vodafone Mail avevi personalizzato la password di accesso alla Segreteria Telefonica, quest'ultima non è più valida, ma e' quella predefinita 123456.

    - Via WAP: potrai gestire i tuoi messaggi vocali, fax ed e-mail dal portale WAP di Vodafone (http://wap.vodafone.it) cliccando su "Vodafone Mail". Ti ricordiamo che potrai accedere alla tua casella di posta via WAP solo utilizzando la SIM Vodafone che e' stata registrata al servizio Vodafone Mail.

    - Via Web: per gestire i tuoi messaggi vocali, fax ed e-mail su Internet accedi alla tua casella di posta da www.190.it, inserisci la tua username e password e clicca su "Vodafone Mail". Potrai anche visualizzare e gestire la tua Rubrica e la tua Agenda.
    Potrai anche accedere alla tua casella di posta Vodafone Mail utilizzando i piu' diffusi software per la gestione della posta elettronica (es. MS Outlook; Eudora; etc).

    Come accedo a Vodafone Mail da un client di posta elettronica?

    Puoi accedere alla tua casella di posta Vodafone Mail utilizzando i più diffusi software per la gestione della posta elettronica (es. Microsoft Outlook, Eudora, eventuali software disponibili su cellulare, ecc.).
    Qui di seguito trovi i principali parametri per configurare manualmente l'accesso al tuo account di posta Vodafone Mail:
    - server di posta in entrata (Host ricevente): popmail.vodafone.it
    - server di posta in uscita* (Host trasmittente): smtpmail.vodafone.it
    - username: inserisci la username che utilizzi per accedere al sito www.190.it
    - password: inserisci la password che utilizzi per accedere al sito www.190.it

    Se sei il referente della tua azienda ed hai sottoscritto il servizio Vodafone Mail con le caratteristiche esclusive per il tuo business, o se sei un dipendente ed il tuo referente lo ha attivato sulla tua casella di posta elettronica, dovrai invece configurare l'accesso utilizzando i seguenti parametri:
    - server di posta in entrata (Host ricevente): come server POP3 puoi utilizzare pop3.vodafone.it oppure se preferisci accedere al server IMAP4 utilizza imap4.vodafone.it
    - server di posta in uscita* (Host trasmittente): smtp.vodafone.it
    - username: inserisci l'alias della tua Vodafone Mail (è ciò che precede il simbolo @ nel tuo indirizzo di posta elettronica), ad esempio se il tuoi indirizzo è nome.cognome@vodafone.it dovrai utilizzare nome.cognome
    - password: inserisci la password che utilizzi per accedere al sito www.190.it

    * La configurazione standard si riferisce alla maggioranza dei software di posta elettronica, quelli che permettono di accedere al server SMTP tramite validazione con username e password (le stesse indicate per i parametri di configurazione). Nel caso il software da te utilizzato non permetta di accedere con username e password al server SMTP e ti connetti ad Internet tramite rete Vodafone (GPRS o GSM) dovrai utilizzare, in sostituzione di quello sopra indicato, il seguente host SMTP: smtp.net.vodafone.it

    Qual è lo spazio disponibile per memorizzare i messaggi?

    Sono disponibili 10 Mb di spazio per la memorizzazione di tutti i messaggi, dei contatti in Rubrica e delle informazioni sulla tua Agenda.

    Se invece hai sottoscritto Vodafone Mail con le caratteristiche esclusive per il tuo business, sono disponibili 60 Mb.

    Qual è la dimensione massima per una singola e-mail?

    È possibile inviare messaggi contenenti allegati fino a 1 MB.

    Se invece hai sottoscritto Vodafone Mail con le caratteristiche esclusive per il tuo business, e' possibile inviare messaggi contenenti allegati fino a 5 MB.

    La mia Inbox

    L'Inbox di Vodafone Mail consente di visualizzare i messaggi e-mail e fax ricevuti nella propria casella di posta e le notifiche dei messaggi vocali ricevuti nella propria Segerteria Telefonica.

    Per ogni singolo messaggio ricevuto è evidenziata:
    - la tipologia (e-mail, fax, Vocale), l' icona indica sia la tipologia del messaggio che lo stato letto/non letto.
    - la prioritá, i messaggi connotati da "!" sono ad "Alta Prioritá";
    - la presenza di un allegato;
    - il mittente del messaggio("Da");
    - l'oggetto del messaggio "Oggetto";
    - la data di ricezione del messaggio;
    - la dimensione del messaggio ricevuto (in KB per le e-mail, in numero di pagine per i fax ed in minuti per i messaggi vocali)

    Nella parte superiore dello schermo é possibile visualizzare il totale dei messaggi attualmente presenti nell'Inbox ed il numero totale dei messaggi non letti.
    Il numero massimo di messaggi visualizzabili per singola pagina Web è pari a 20, per navigare fra le diverse pagine dell'Inbox selezionare i pulsanti "Precedente" "Successivo".
    Per aggiornare la propria Inbox e visualizzare i nuovi messaggi ricevuti mentre si e' connessi al Servizio, selezionare "Aggiona posta".

    Ordinare i messaggi
    I messaggi possono essere ordinati in base a uno qualsiasi dei campi dell' Inbox, cioè per tipo di messaggio (e-mail, messaggi vocali e fax), priorità, oggetto, data e dimensione. L'ordinamento predefinito è quello della data di arrivo. Per modificarlo, cliccare sull'intestazione della colonna dell'ordinamento desiderato e la finestra sarà aggiornata con la visualizzazione scelta. Se si clicca due volte si invertirà il tipo di ordinamento. La freccia sull'intestazione della tabella mostra in base a quale campo è stato effettuato l'ordinamento della tabella.

    Archiviare i messaggi È possibile spostare i messaggi dalla Inbox in una differente una cartella standard o personale, selezionando il messaggio che si desidera spostare e successivamente scegliendo nel menu a tendina "Sposta messaggio in⿦",la cartella di destinazione.
    Lettura dei messaggi
    Per aprire un messaggio e-mail o fax è necessario cliccare sul mittente del messaggio stesso("Da"), o sull'oggetto del singolo messaggio ("Oggetto").

    Lettura delle e-mail
    Per ogni singola e-mail sono visualizzate le seguenti informazioni di dettaglio:
    - la data di ricezione del messaggio;
    - il mittente del messaggio("Da");(l'indirizzio e-mail completo o il Nickname nel caso in cui il mittente sia presente nella Rubrica)
    - l'indirizzo e-mail destinatario("A")
    - la dimensione del messaggio ricevuto(in KB)
    - l'oggetto del messaggio "Oggetto";
    - eventuali allegati al messaggio (con l'indicazione del nome del file e della relativa dimensione).

    Il testo del messaggio è visualizzato nella relativa finestra di lettura. Per aprire eventuali allegati è necessario effettuare dopplio click sulla relativa denominazione degli stessi.

    Per ogni singolo messaggio è possibile effettuare le seguenti operazioni:
    - salvarne una copia sul PC in formato MIME, cliccando sul pulsante "Salva su PC";
    - segnare il messaggio come non letto nella propria Inbox, selezionando il pulsante "Segna come non letto";
    - visualizzare l'anteprima di stampa del messaggio cliccando sul pulsante "Anteprima di stampa". Dalla pagina di anteprima è possibile procedere alla stampa del messaggio stesso selezionando "File" e "Stampa" dalla barra degli strumenti del browser. Sarà visualizzata la finestra di dialogo Stampa. Selezionare le opzioni desiderate, quindi cliccare su OK.
    - inviarlo ad un numero fax, per effettuarne una stampa, selezionando il pulsante;
    - spostare il messaggio nella cartella "Messaggi eliminati".
    - inoltrare il messaggio ad altri destinatari mediante selezione del pulsante "Inoltra". Selezionando la modalitá e-mail sará possibile inoltrare il messaggio ad altri indirizzi di posta elettronica, selezionando invece "Multicanale" sará possibile inoltrare il messaggio mediante differenti i canali di invio(e-mail, fax, messaggio vocale).
    - Rispondere al mittente del messaggio ricevuto mediante selezione del pulsante "Rispondi". Selezionando la modalitá e-mail sará possibile rispondere medianto l'invio di un e-mail, selezionando invece "Multicanale" sará possibile rispondere mediante l'invio di un messaggio sui differenti canali possibili(e-mail, fax, messaggio vocale).
    - Rispondere al mittente e a tutti gli Utenti inclusi come destinatari del messaggio ricevuto, mediante selezione del pulsante "Rispondi a tutti". Selezionando la modalitá e-mail sará possibile rispondere medianto l'invio di un e-mail, selezionando invece "Multicanale" sará possibile rispondere mediante l'invio di un messaggio sui differenti canali possibili(e-mail, fax, messaggio vocale).
    - Spostare il messaggio in una delle cartelle configurate, mediante la selezione della cartella di destinazione del menu a tendina "Sposta il messaggio in..".

    Lettura dei messaggi fax
    Per ogni singolo messaggio fax sono visualizzate le seguenti informazioni di dettaglio:

    - la data di ricezione del messaggio;
    - il mittente del messaggio("Da");(l'indirizzio e-mail completo o il Nickname nel caso in cui il mittente sia presente nella Rubrica)
    - l'indirizzo e-mail destinatario("A")
    - la dimensione del messaggio ricevuto(numero pagine)
    - l'oggetto del messaggio ("Oggetto");
    - il messagio fax ricevuto in allegato(con l'indicazione del nome del file e della relativa dimensione).

    Per aprire il messaggio Fax è necessario effettuare dopplio click sulla relativa denominazione dell'allegato.
    Il fax sarà visualizzato tramite il visualizzatore di fax predefinito del PC. (N.B. se non si possiede un visualizzatore di fax, rivolgersi al fornitore del PC per informazioni oppure è possibile scaricarne uno da Internet).

    Per ogni singolo messaggio è possibile:
    - salvarne una copia sul PC in formato MIME, cliccando sul pulsante "Salva su PC";
    - visualizzare l'anteprima di stampa del messaggio cliccando sul pulsante "Anteprima di stampa". Dalla pagina di anteprima è possibile procedere alla stampa del messaggio stesso selezionando "File" e "Stampa" dalla barra degli strumenti del browser. Sarà visualizzata la finestra di dialogo Stampa. Selezionare le opzioni desiderate, quindi cliccare su OK.
    - inviarlo ad una periferica fax, per effettuarne una stampa.
    - spostare il messaggio nella cartella "Messaggi eliminati".
    - inoltrare il messaggio ad altri destinatari inviato mediante selezione del pulsante "Inoltra". Selezionando la modalitá Fax sará possibile inoltrare il messaggio ad altri numeri Fax, selezionando invece "Multicanale" sará possibile inoltrare il messaggio mediante differenti i canali di invio(e-mail, fax, messaggio vocale).
    - Rispondere al mittente del messaggio ricevuto mediante selezione del pulsante "Rispondi". Selezionando la modalitá Fax sará possibile rispondere medianto l'invio di un Fax, selezionando invece "Multicanale" sará possibile rispondere mediante l'invio di un messaggio sui differenti canali di invio possibili(e-mail, fax, messaggio vocale).
    - Spostare il messaggio in una delle cartelle configurate, mediante la selezione della cartella di destinazione del menu a tendina "Sposta il messaggio in...".

    Notifica di ricezione dei messaggi vocali
    Un apposito messaggio di notifica visualizzato nell'Inbox informadel ricevimento di un messaggio vocale nella propria Voice Mail. Tale messaggio è caratterizzato dell'oggetto "Messaggio Voce chiama il 42020" Per ascoltare tale messaggio è necessario chiamare la Segreteria Telefonica al numero 42020 dal proprio cellulare Vodafone- o il numero 348-2002020 da rete fissa o da altro cellulare.
    Tale messaggio di notifica verrá cancellato automaticamente dalla Inbox in seguito alla cancellazione del messagio vocale, tramite accesso al 42020, o dopo 10 giorni dall'avvenuta ricezione.

    Risposta/Inoltro dei messaggi
    È possibile rispondere o inoltrare un messaggio direttamente dalla Inbox, tramite selezione del messaggio desiderato,cliccando sulla casella di controllo accanto al messaggio a cui si desidera rispondere o che si desidera inoltrare, e cliccando rispettivamente sul pulsante:
    - "Inoltra" per inoltrare il messaggio selezionato;
    - "Rispondi" per rispondere al mittente del messaggio selezionato
    E' possibile anche inoltare ad uno o piú destinatari anche piú messaggi contemporaneamente, mediante la selezione di tutti i messaggi di cui si desidera effettuare l'inoltro e la selezione del pulsante Invia.
    In alternativa, leggendo un singolo messaggio è possibile scegliere se rispondere al mittente, rispondere a tutti i destinatari e al mittente, o inoltrare il messaggio.(vedi anche Lettura dei messaggi)

    Stampa dei messaggi
    È possibile stampare un messaggio e-mail o fax dalla schermata relativa alla lettura del singolo messaggio:
    -visualizzare l'anteprima di stampa del messaggio cliccando sul pulsante "Anteprima di stampa".
    -selezionare "File" e "Stampa" dalla barra degli strumenti del browser.
    -selezionare le opzioni desiderate, quindi cliccare su OK.
    È anche possibile inviare un messaggio e-mail o fax ad una periferica fax, facendo semplicemente clic sull'icona "Stampa su fax".

    Eliminazione dei messaggi
    È possibile cancellare i propri messaggi semplicemente selezionando la casella accanto al messaggio e cliccando sull'icona "Elimina" dalla barra degli strumenti. Per eliminare definitivamanete i messaggi è necessario entrare nella cartella "Messaggi eliminati" e cliccare sull'icona "Svuota cestino".

    Salvataggio/Recupero di un messaggio da e verso il PC
    Accedendo alla pagina di lettura di un messaggio e-mail o fax è possibile salvarne una copia in formato MIME sul proprio PC:

    1. Cliccare sul pulsante sul pulsante "Salva su PC" situato a destra rispetto ai campi "Da/AA/oggetto/..".
    2. Cliccare sul link "Cliccare qui" per visualizzare il testo del messaggio in formato MIME(Multipurpose Internet Mail Extensions, Estensioni per la posta Internet multifunzione);
    3. Il messaggio sarà visualizzato in formato MIME in una finestra del browser separata.
    4. Da questa barra di menu, cliccare su "File", quindi su "Salva con nome".
    5. Viene visualizzata la finestra di dialogo "Salva con nome".
    6. Dare un nome al file, quindi cliccare su "OK".
    7. Il file viene quindi salvato sul PC.

    Per visualizzare i messaggi salvati:
    1. Andare nella cartella in cui si desidera importare il messaggio(diversa dall' Inbox), quindi cliccare sul pulsante "Importa da PC". Viene aperta la finestra di dialogo "Importa un messaggio da PC".
    2. Cliccare su "Sfoglia" ("Browse") per spostarsi nella cartella in cui è stato salvato il file.
    3. Nella casella dell'elenco a tendina "Tipo di file", selezionare Tutti i file (*.*).
    4. Selezionare il file da recuperare. Cliccare su "Inserisci allegato".
    5. Cliccare su " Inserisci allegato " e i messaggi saranno aggiunti all'elenco dei messaggi da importare.
    6. Per recuperare altri messaggi, ripetere la procedura.

    Una volta selezionati tutti i file dei messaggi che si desidera visualizzare, cliccare su "OK" e i file saranno aggiunti alla cartella di partenza.

    Cartelle
    È possibile accedere e gestire le proprie cartelle di archiviazione dei messaggi cliccando sul link "Cartelle" posizionato a sinistra nella barra di navigazione. Nella finestra di dettaglio sono visualizzate tutte le cartelle predefinite e le cartelle personali configurate. Per ciascuna cartella è indicato il numero totale di messaggi archiviati "Nuovi" e ad "Alta priorità", nonché i "Messaggi totali" per singola tipologia di messaggio.
    Per accedere ai messaggi depositati in ciascuna cartella, cliccare sul nome della cartella stessa.

    Creazione cartelle personali
    E' possibile creare delle cartelle personali per archiviare i messaggi ricevuti nella propria Inbox o per archiviare i messaggi inviati.
    Per creare una nuova cartella selezionare il menu "Cartelle" dal menu di navigazione del Servizio, inserire il nome della cartella da creare nel campo "Crea nuova cartella" e cliccare sul pulsante "Crea".
    Tali cartelle saranno accessibili tramite selezione nel menu a tendina "Vai alla cartella..", sia tramite selezione della relativa denominazione nella pagina "Cartelle"

    Ridenominazione cartelle personali
    E' possibile ridenominare le cartelle personali create selezionando la cartella da nominare nuovamente nel menu a tendina "Rinomina cartella" e cliccando sul pulsante "Rinomina" .

    Eliminazione cartelle personali
    E' possibile eliminare le cartelle personali create selezionando la cartella da eliminare nel menu a tendina "Elimina cartella" e cliccando sul pulsante "Elimina"

    Crea Messaggi
    Con Vodafone Mail è possibile inviare: messaggio e-mail, fax e vocali.
    E' possibile inoltre selezionare la modalitá di invio "Multicanale" che consente di inviare tramite un'unica finestra di composizione un messaggio in piú formati (e-mail, fax, vocale)
    Per comporre un nuovo messaggio deve essere selezionata la tipologia desiderata nella barra di navigazione a sinistra. La finestra di composizione si aprirà automaticamente.

    Componi E-mail
    Per inviare un nuovo Messaggio e-mail selezionare il link "E-mail" del menu di navigazione del Servizio.
    Nella pagina di dettaglio dovranno essere inserite le informazioni seguenti:
    - Campo "Da" : Selezionare l'indirizzo che si desidera sia visualizzato come mittente del messaggio .
    - A: Inserire gli indirizzi e-mail dei destinatari a cui si desidera inviare il messaggio e-mail. È possibile inserire più di un indirizzo in ogni campo, separandoli con una virgola, senza inserire spazi.
    - CC: Inserire gli indirizzi e-mail dei destinatari a cui si desidera inviare il messaggio e-mail, per conoscenza. È possibile inserire più di un indirizzo in ogni campo, separandoli con una virgola, senza inserire spazi.(campo opzionale)
    - BCC: Inserire gli indirizzi e-mail dei destinatari a cui si desidera inviare il messaggio e-mail per conoscenza, senza che tali indirizzi sia visualizzati in fase di ricezione della e-mail dagli altri destinatari . È possibile inserire più di un indirizzo in ogni campo, separandoli con una virgola, senza inserire spazi. (campo opzionale)
    - Oggetto: inserire l'oggetto dell'e-mail

    È possibile selezionare i destinatari del messaggi cliccando sui campi "a", "CC", "BCC" ed accedendo direttamente ai contatti registrati nella propria Rubrica (per maggiori dettagli vai alla sezione dedicata alla Rubrica)
    Il testo dell'e-mail deve essere inserito nell'opportuna sezione centrale.
    E' possibile connotare un' e-mail classificandola ad "alta priorità" , salvarla nella cartella "Messaggi inviati" contestualmente all'invio, o contrassegnarla come privato, selezionando la relativa opzione prima dell'invio del messaggio.
    Selezionando il pulsante "Salva come bozza" è inoltre possibile salvare una copia della e-mail creata nella cartella "Bozze", senza effettuarne l'invio. È possibile accedere successivamente alle e-mail salvate come bozza selezionandole direttamente dalla cartella "Bozze", cliccando sul mittente o sull'oggetto della e-mail.

    Allegare uno o piú file
    Nel caso in cui si desidera allegare un file alla e-mail è necessario:
    - selezionare il pulsante "Inserisci allegato"
    - si apre la maschera "Aggiunta allegati"
    - inserire il nome del file da allegare mediante selezionane diretta dal proprio PC: cliccare su "Sfoglia"("Browse"), si aprirà la finestra di dialogo Caricamento file, nell'elenco a tendina "Tipo di file", selezionare "Tutti i file", passare alla cartella contenente il file che si desidera allegare, evidenziare il file, quindi cliccare su "Apri", oppure effettuare un doppio click sul nome del file stesso. Nota: se si conosce il percorso completo e il nome del file, è possibile immettere direttamente il nome del file da allegare nella casella "Inserire nome file".
    - cliccare il pulsante "Aggiungi", il file sarà aggiunto alla lista dei file da allegare(nel caso in cui si desideri allegare piú di un file)
    - cliccare il pulsante "Allega" per procedere con l'inserimento in allegato dei file elencati.
    Sarà nuovamente visualizzata la finestra di composizione del messaggio con un elenco di tutti i file in allegato e una casella di controllo selezionata accanto a ciascuno di essi. Se si desidera rimuovere un allegato, deselezionare semplicemente la relativa casella.
    Per procedere con l'invio del messaggio e-mail creato cliccare sul pulsante "Invia"

    Componi Fax
    Per inviare un nuovo Messaggio Fax selezionare il link "Fax" del menu di navigazione del Servizio.
    Nella pagina di dettaglio dovranno essere inserite le informazioni seguenti:
    - Campo "Da" : Selezionare il mittente che si desidera sia visualizzato come mittente del messaggio .
    - Fax: Inserire il numero di Fax a cui si desidera inviare il messaggio e-mail. È possibile inserire più di un destinatario separandoli con una virgola senza inserire spazi. Possono essere indicati come destinatari esclusivamente numeri di rete fissa Italiana o numeri di cellulari Vodafone.
    - Oggetto: inserire l'oggetto del messaggio fax
    È possibile selezionare i destinatari del messaggio fax cliccando sul campo "Fax" ed accedendo direttamente ai contatti registrati nella propria Rubrica (per maggiori dettagli vai alla sezione dedicata alla Rubrica)
    Il testo del fax dovrá essere inserito nella sezione centrale. È possile allegare al messaggio fax anche uno o piú file in formato tiff (.tif), bitmap (.bmp) e file di testo (.txt). (vai al paragrafo Allegare uno o piú file).
    Per procedere con l'invio del messaggio creato cliccare sul pulsante "Invia"
    E' possibile connotare un fax classificandolo come ad "alta priorità" o, salvarlo nella cartella "Messaggi inviati" successivamente all'invio, selezionando la relativa opzione prima dell'invio del messaggio.
    Selezionando il pulsante "Salva come bozza" è inoltre possibile salvare una copia del fax creato nella cartella "Bozze", senza effettuarne l'invio. I fax salvati nella cartella "Bozze" potranno essere riaperti successivamente accedendo a tale cartella e selezionando il fax desiderato.

    Componi Messaggi Vocale
    Per inviare un nuovo Messaggio Vocale direttamente nella segreteria telefonica di un Cliente Vodafone selezionare il link "Vocale" del menu di navigazione del Servizio.
    Nella pagina di dettaglio dovranno essere inserite le informazioni seguenti:
    -campo "Da" : Selezionare il mittente del messaggio .
    -casella Vocale: Inserire il numero di telefono Vodafone verso cui si desidera inviare direttamente un messaggio in segreteria. È possibile inserire più di un numero di cellulare Vodafone, separandoli con una virgola.
    È necessario cliccare poi sul pulsante" "Registra messaggio vocale" e poi:
    - verificare sia connesso un microfono al PC.
    - Cliccare sul pulsante "Registra" (il cerchio rosso) e iniziare a dettare il messaggio.
    - arrestare la registrazione cliccando sul pulsante di Stop.
    Se si desidera riascoltare il messaggio, premere il pulsante "play" (il triangolo). È possibile cancellare o registrare nuovamente il messaggio in qualsiasi momento, cliccando sull'icona "nuovo messaggio", posizionata a destra dei comandi di registrazione.
    Se si registra o si riproduce un messaggio, è possibile regolare il livello del volume tramite le barre relative situate sul lato destro.
    È possibile selezionare i destinatari del messaggio cliccando sul campo "Casella Vocale" ed accedendo direttamente ai contatti registrati nella propria Rubrica (per maggiori dettagli vai alla sezione dedicata alla Rubrica)
    Per procedere con l'invio del messaggio creato cliccare sul pulsante "Invia"
    E' possibile connotare un messaggio vocale classificandola come ad "alta priorità", selezionando la relativa opzione prima dell'invio del messaggio.

    Rubrica

    La Rubrica di Vodafone Mail rappresenta un punto di riferimento centrale per gestire le informazioni relative ai contatti registrati.
    Tramite la Rubrica è possibile memorizzare nuovi contatti, creare delle liste di distribuzione per inviare contestulmente lo stesso messaggio a liste predefinite e accedere agli indirizzi e ai numeri online rapidamente, in qualsiasi posto e in qualsiasi luogo, in fase di creazione di nuovi messaggi.
    Se si possiede già una Rubrica personale, è possibile importarla nella casella di posta Vodafone Mail.

    Accesso alla Rubrica
    Selezionare "Rubrica" dal menu di navigazione posto a sinistra. E' possibile visualizzare i contatti inseriti in visualizzazione normale(predefinita), che include i nickname ed il nome completo dei contatti inseriti o in visualizzazione dettagliata, in cui sono evidenziate tutte le informazioni immesse per ciascun contatto.

    Invio di messaggi dalla Rubrica
    È possibile inviare messaggi direttamente dalla Rubrica, selezionando uno o piú contatti flaggando la rispettiva casella A, CC,BCC, Fax, Casella Vocale, sia nella visualizzazione normale che dettagliata. In funzione dei campi selezionati verrá inviato al contatto selezionato un messaggio e-mail (selezionando AA o CC o BCC), un fax (selezionando fax) o un messaggio in casella Vocale (selezionando Casella Vocale)
    È possibile selezionare differenti tipologie di messaggi da inviare ai contatti selezionati.
    Una volta scelto i destinatari del messaggio, cliccare sul pulsante "Scrivi ".
    È possibile inoltre inviare dei messaggi direttamente alle liste di distribuzione configurate, mediante selezione della relativa casella.

    Aggiunta di contatti
    È possibile creare un nuovo contatto:

    - Cliccando su "Nuovo contatto" dalla schermata principale della Rubrica.
    - Cliccando sull'indirizzo visualizzato nel campo "Da" nella finestra di lettura del singolo messaggio ricevuto nella propria casella di posta.
    Nella pagina "Nuovo contatto" possono essere inserite le informazioni del contatto che si desidera salvare(la sola informazione obbligatoria è il nickname, che dovrá essere unico all'interno della Rubrica). Una volta inserite le informazioni desiderate, cliccare su "Salva", in alto a destra. La finestra della Rubrica si aggiornerà con le nuove informazioni del contatto.

    Modifica Contatti
    Per modificare le informazioni dei contatti, cliccare sul Nickname del contatto da modificare dalla schermata della Rubrica o dalla schermata di visualizzazione dettagliata. Si aprirá la maschera di "Modifica Contatto" in cui potranno essere modificate le informazioni relative al contatto selezionato. Cliccare su "Salva", la finestra sarà aggiornata con le informazioni del contatto modificate.

    Elimina Contatti
    Per eliminare uno o più contatti, selezionare le caselle nella colonna di eliminazione della schermata principale della Rubrica, quindi cliccare su "Elimina" nella parte superiore della colonna stessa. È anche possibile eliminare i record dei contatti dalla schermata "Visualizzazione dettagliata", cliccando sul link "Elimina" accanto a ciascun nome.

    Creazione di liste di distribuzione
    È possibile creare delle liste di distribuzione per l'invio congiunto di messaggi ad un insieme di indirizzi o di numeri configurati. È possibile creare liste di distribuzione per l'invio di messaggi e-mail, fax o di messaggi vocali.
    Per creare una lista di distribuzione personale selezionare la tipologia di lista che si desidera creare nel menu a tendina (E-mail, Fax, Voce) e cliccare su "Nuovo elenco" dalla schermata principale della Rubrica. Verrá visualizzata la finestra "Nuova lista di distribuzione..". Immettere il nome unico della lista di distribuzione nella casella di testo "Nome lista" sulla parte superiore dello schermo. Selezionare i contatti che si desidera aggiungere alla lista di distribuzione che si desidera creare e cliccare sul pulsante "Aggiungi". Sará possibile inserire nella lista di distribuzione esclusivamente i contatti caratterizzati da un indirizzo o numero di telefono utile all'invio dei messaggi (es. nella lista di distribuzione e-mail potranno essere inseriti esclusivamente i contatti con un indirizzo e-mail associato)
    Cliccare su "Salva", la schermata principale della Rubrica si aggiornerà per includere la nuova lista di distribuzione.

    Modifica liste di distribuzione
    Cliccare sulla lista che si desidera modificare dalla pagine principale della Rubrica. Si aprirá la pagine di "Modifica Lista di distribuzione". Selezionare le caselle di controllo accanto ai contatti della lista posizionati a sinistra della pagina per rimuoverli dalla lista e cliccare su "Elimina", selezionare le caselle di controllo accanto alla Rubrica completa a destra della pagina per aggiungerli alla lista e cliccare su "Aggiungi". Al termine, cliccare su "Salva". La lista di distribuzione verrà così aggiornata.

    Elimina liste di distribuzione
    Per eliminare una lista di distribuzione (o più liste) selezionare la relativa casella nella colonna di eliminazione della schermata principale della Rubrica, quindi cliccare su "Elimina" nella parte superiore della colonna stessa. È anche possibile eliminare il record relativo ad una lista dalla schermata "Visualizzazione dettagliata", cliccando sul pulsante "Elimina" associato alla lista.
    Importazione/Esportazione di rubriche da o verso un altro sistema
    Se si usa già un'altra Rubrica, è possibile importarla e utilizzarla come parte dell'account di Vodafone Mail. È anche possibile esportare o convertire la Rubrica di Vodafone Mail in altri formati.
    L'account di Vodafone Mail è compatibile con le seguenti rubriche:
    - Formato Netscape Communicator 4.x per Windows, Macintosh e Unix
    - Formato Outlook Express 5.x per Windows
    - Formato Palm Desktop PC 3.x per PalmPilot
    - Generico (LDIF, CSV, SCSV)
    Cliccare su "Importa" dalla finestra della Rubrica, selezionare il formato desiderato, cliccare su "Importa", quindi su "Sfoglia" ("Browse") dalla finestra "Importazione Rubrica" e infine navigare fino alla cartella contenente i file della Rubrica da importare. Fare nuovamente clic su "Salva", il file sarà salvato e la propria Rubrica aggiornata con le nuove informazioni.
    Per esportare la Rubrica, cliccare su esporta, quindi seguire la procedura precedente per salvarla sul proprio PC.

    Opzioni

    Accedendo alla pagina Opzioni, tramite la selezione del link "Opzioni" nel menu di navigazione è possibile:

    1. Settare la ricezione del dettaglio tramite messaggi SMS, per le e-mail ricevute nella propria casella di posta
    2. Creare una firma da allegare in automatico a tutti i messaggi e-mail inviati.
    3. Configurare la funzionalitá di Controlla posta esterna ' per accedere direttamente da Vodafone Mail ai messaggi ricevuti presso altri account di posta esterna.
    4. Configurare il salvataggio in automatico di tutti i messaggi in uscita
    5. Settare il numero di una macchina Fax di default

    Impostazione della notifica di dettaglio via SMS
    Vodafone Mail prevede la possibilitá di settare l'invio di un SMS di notifica di dettaglio sul cellulare associato alla casella di posta in fase di attivazione del servizio, per ogni e-mail ricevuta nel proprio account di posta. È possibile scegliere con grande flessibilità se ricevere o meno notifiche per tutti i messaggi e-mail, per messaggi provenienti solo da alcuni contatti, messaggi con una certa priorità o con determinati oggetti. Inoltre è possibile definire quando ricevere le notifiche in modo da non essere disturbati.
    Per definire la tipologia e la tempistica delle notifiche, cliccare su 'Opzioni' del menu di navigazione. All'interno della sezione Notifiche della schermata Opzioni sono disponibili le seguenti opzioni di configurazione dei filtri di notifica:

    Filtri di notifica - generale
    All'interno di questa sezione selezionare se si desidera ricevere una notifica via SMS contenente il dettaglio dello stato delle e-mail, un SMS contenente le intestazioni delle e-mail ricevute oppure nessuna notifica.

    Filtri di notifica
    All'interno di questa sezione è possibile impostare per quali messaggi deve essere inviato un messaggio di notifica di avvenuta ricezione. Selezionare Aggiungi o Modifica per definire o modificare un filtro e compilare i campi relativi alla definizione delle caratteristiche dei messaggi per cui dovrá essere inviata una notifica via SMS-mittente, oggetto, ora, priorità o giorno. Cliccare su 'OK' per salvare il filtro impostato.

    Filtri di bloccaggio
    È possibile impostare le regole di blocco all'invio dei messaggi di notifica per messaggi provenienti da alcuni indirizzi e-mail, in determinati orari, contenenti alcuni oggetti, ecc. Selezionare Aggiungi o Modifica per definire o modificare un filtro di blocco all'invio delle notifiche e compilare i campi relativi alla definizione delle caratteristiche dei messaggi per cui non dovrá essere inviata una notifica via SMS-mittente, oggetto, ora, priorità o giorno. Cliccare su 'OK' per salvare il filtro impostato.

    Firma
    La selezione dell'Opzione "Firma" consente di allegare automaticamente una firma personale a tutte le e-mail inviate dal proprio account Vodafone Mail. Per definire la propria firma personale selezionare "Firma", inserire il testo desiderato nella apposita casella, impostare lo stile del carattere ed il colore desiderati , selezionare il box "Aggiungi Firma personale" e cliccare su 'OK'. Per visualizzare come apparirà la firma, cliccare su 'Esempio'.
    Per modificare la firma, è sufficiente riselezionare l'Opzione "Firma" e modificare il testo inserito. Per disattivare la firma impostata, è necessario deselezionare il box "Aggiungi Firma personale".
    Utilizzo della funzionalità 'Controlla posta esterna' per accedere ai messaggi e-mail ricevuti presso altri account di posta direttamente nella propria casella Vodafone Mail
    Mediante l'attivazione dell'opzione "Controlla posta esterna è possibile inoltrare automaticamente i messaggi di altri account di posta esterni nella propria Inbox Vodafone Mail.
    Per configurare l'accesso ad un account di posta esterna cliccare sul pulsante aggiungi 'Aggiungi' ed inserire le informazioni necessarie all'accesso ai server di posta esterni. Per sapere il nome del Server di posta, il tipo di account del proprio server, e la casella della porta potrebbe essere necessario contattare i propri provider.

    Nome del server di posta elettronica
    Inserire il nome del server di posta dell'account e-mail da cui si intende ricevere i messaggi direttamente nella Inbox di Vodafone Mail.
    La sintassi comunemente utilizzate è "mail.isp.com" oppure"pop.isp.com" (ISP, Internet Service Provider). Contattare il proprio ISP (Internet Service Provider) per conoscere le corretta denominazione del server di posta.

    Descrizione
    Inserire la descrizione del servizio e-mail esterno.

    Nome utente
    Inserire il nome utente(Username) del POP account da cui si desidera ricevere i messaggi. Per molti ISP il nome utente corrispone all'alias di posta prima dell'@ del proprio indirizzo e-mail.

    Password
    Inserire la password associata al POP account (per ragioni di sicurezza la password non verrà visualizzata).

    Tipo di account
    Selezionare se si tratta di un account di tipo POP3 o IMAP4 Porta
    Inserire il numero di porta per POP mail, che solitamente è pari a 110 per gli account POP3 e pari a 143 per gli account IMAP4

    Indirizzi e-mail esterni
    Definire fino a quattro indirizzi e-mail esterni da cui si intende ricevere i messaggi.

    Salva messaggi in uscita
    Tramite l'opzione "Salva messaggi in uscita" é possibile salvare automaticamente tutti i messaggi inviati all'interno della cartella "messaggi inviati". Per settare l'opzione è sufficiente cliccare su "Salva messaggi in uscita" , selezionare la casella di controllo e quindi cliccare su 'OK'.

    E-mail a fax
    Questa funzione consente di stabilire un numero di fax di default per l'opzione 'Stampa su fax', che potrá essere utilizzato per stampare i propri messaggi e-mail sulla macchina Fax predefinita, mediante la selezione della relativa opzine disponibile mediante accesso WAP al Servizio e mediante chiamata voce al 42020. Per settare l'Opzione selezionare 'E-mail su fax', inserire il numero di fax di rete fissa italiana, senza indicare il prefisso internazionale 0039 o +39, e cliccare su 'OK'.

    Cerca

    Attaverso la funzione "Cerca", accessibile selezionando il link "Cerca" sul menu di navigazione é possibile ricercare i messaggi nella propria casella di posta che contengono uno o piu´ parole chiave o che sono stati inviati da determinati mittenti o che sono stati ricevuti in una certa data .
    La ricerca puó essere effettuata inserendo il testo da ricercare nell'oggetto, nel corpo del messaggio o nel messaggio completo. È possibile impostare anche la data di ricerca e la cartella in cui ricercare i messaggi desiderati.
    Dopo aver impostato i paramentri di ricerca cliccare su "OK" e i messaggi corrispondenti verranno visualizzati.

    Agenda

    Con l'Agenda Vodafone Mail è possibile creare o modificare eventi, quali meeting, appuntamenti, compleanni o qualsiasi altro evento legato a un'ora e a una data. È possibile memorizzare le attività da svolgere e impostare una data di scadenza per completarle. Inoltre, è possibile condividere con colleghi o collaboratori la propria Agenda, permettendo di visualizzarla e aggiungervi eventi, riunioni, attivita'.

    Visualizza
    Quando si accede all'Agenda Vodafone Mail, selezionando "Agenda" dal menu di navigazione, vengono visualizzate le informazioni più comuni sulla pianificazione, gli eventi del giorno e i dettagli dell'attività, nonché un riepilogo di ciò che accadrà nei sei giorni successivi. Nella sezione principale dell'Agenda, "Visualizza", sono disponibili le seguenti opzioni:

    Nuovo evento
    Scegliere questa opzione per creare un evento. Cliccando su "nuovo evento", si visualizza un'altra finestra che permette di inserire il nome, la data e l'ora d'inizio e fine dell'evento; permette inoltre di ripetere l'evento, invitare o notificare l'evento a una persona via e-mail e annullare un precedente invito. È possibile utilizzare le schede Dettagli, Promemoria, Disponibilità, Agende e Anteprima per aggiungere informazioni sull'evento.

    Nuova attività
    Scegliere questa opzione per inserire un'attività da svolgere. Cliccando su "nuova attivita'", si visualizza un'altra finestra che permette di inserire l'oggetto dell'Attività, la data, l'ora e la descrizione dell'attività; permette inoltre di ripetere l'attività e di segnalare quelle completate. È possibile utilizzare le schede Agende e Anteprima per selezionare un'Agenda in cui memorizzare l'attività e visualizzarne l'anteprima.

    Vai a data
    Scegliere questa opzione per passare alla visualizzazione di un giorno, mese, anno specifici della propria Agenda.

    Stampa
    Scegliere questa opzione per visualizzare l'anteprima di stampa della visualizzazione corrente dell'Agenda.

    Cerca
    Scegliere questa opzione per cercare un evento, una riunione o un'attività sulla tua Agenda.

    Agende
    Scegliendo la sezione "Agende", sono disponibili le seguenti opzioni:

    Cerca Agenda
    Scegliere questa opzione per cercare e accedere all'Agenda di un collega/collaboratore, previa condivisione.

    Agenda
    Seleziona la tua Agenda o quelle di altri utilizzatori, precedentemente condivise, e puoi modificarne le proprieta', cliccando su "modifica proprieta'".

    Gruppi
    Scegliendo la sezione Gruppi, sono disponibili le seguenti opzioni:

    Nuovo Gruppo
    Scegliere questa opzione per creare un gruppo di agende, selezionando e inserendo le Agende di interesse, e visualizzarle.

    Opzioni
    Scegliendo la sezione Opzioni, sono disponibili le seguenti opzioni.

    Impostazioni
    Scegliere questa funzione per modificare il Gruppo predefinito di Agende, la data, l'ora, il giorno, il primo giorno della settimana, il fuso orario e il promemoria degli eventi/riunioni.

    Importa
    È possibile importare nelle proprie agende eventi, riunioni, attivita' impostate su altre Agende, provenienti da altri dispositivi (es. Palm Pilot); basta impostare l'Agenda di destinazione dell'evento/riunione/attivita', il formato d'importazione, il file di origine e l'intervallo di date (ad es. per importare gli eventi di un determinato periodo o tutti quelli presenti nell'Agenda selezionata).

    Esporta
    È possibile esportare eventi, riunioni, attivita' dalla propria Agenda su altre Agende, presenti su altri dispositivi (es. Palm Pilot), fornendo l'intervallo di date (ad es. per esportare gli eventi di un determinato periodo o tutti quelli presenti nell'Agenda selezionata) ed il formato di esportazione.
    Visualizzazione delle informazioni sulla propria Agenda.
    Quando si accede all'Agenda Vodafone Mail, selezionando "Agenda" dal menu di navigazione, vengono visualizzate le informazioni più comuni sulla pianificazione, gli eventi del giorno e i dettagli dell'attività, nonché un riepilogo di ciò che accadrà nei sei giorni successivi.
    È possibile modificare la visualizzazione delle informazioni sulla propria Agenda cliccando su "giorno", "settimana", "mese", "anno" e "confronto".
    Cliccando su "giorno", vengono visualizzati gli eventi del giorno con il dettaglio delle ore.
    Cliccando su "settimana", vengono visualizzati gli eventi della settimana. Come impostazione predefinita, la settimana visualizzata (quella, cioe', in corso) inizia sempre dal Lunedi. Questa impostazione può essere modificata dalla sezione "Opzioni".
    Gli eventi sono visualizzati in colonne e corrispondenti ad un giorno della settimana in corso.
    Le attivita' sono visualizzate in colonne e corrispondenti ad un giorno della settimana in corso.
    Cliccando su "mese", vengono visualizzati gli eventi di tutto il mese. Ogni volta che si visualizza questa sezione, viene evidenziata la "data odierna" (cioe' quella del giorno in cui si accede).
    Cliccando su "anno", vengono visualizzati gli eventi di tutto l'anno.
    Cliccando su "confronto", vengono visualizzati gli eventi di diverse agende e relativi ad una determinata data. Per confrontare (visualizzare) più agende contemporaneamente, basta selezionare il gruppo di agende di interesse.
    Come impostazione predefinita, sull'Agenda vengono visualizzate le informazioni generiche relative alla settimana in corso ("vista generale della settimana"), partendo dalla data corrente.
    E' possibile scorrere la settimana, andando ai giorni successivi o a quelli precedenti, cliccando sulle frecce a destra e a sinistra della data visualizzata (la data corrente e' l'impostazione predefinita).
    La data corrente (o l'intervallo date) visualizzata sulla propria Agenda può essere modificata.

    Per visualizzare giorno, settimana, mese diversi, utilizzare il calendario mensile:

    - cliccare sulla data desiderata, per visualizzare gli eventi del giorno;
    - cliccare sulle frecce a lato del mese visualizzato (es. Ago), per visualizzare i mesi successivi o precedenti, e i relativi eventi;
    Per visualizzare un particolare giorno, mese, anno, cliccare su "Vai a data" da qualunque sezione dell'Agenda. Selezionare un mese, giorno o anno diverso dal calendario, quindi cliccare su "Imposta" per visualizzare la data scelta.

    Gestione Eventi
    Un evento è un qualsiasi impegno, attivita', riunione che viene programmato e inserito nell'Agenda. Gli eventi possono ad esempio includere riunioni di lavoro, viaggi di lavoro, promemoria di compleanni, appuntamenti, attivita' da svolgere, impegni sociali o anniversari. La sezione "Nuovo evento" include diverse caratteristiche che velocizzano e facilitano la gestione degli eventi e il lavoro con altre persone. È possibile, ad esempio:

    - Notificare ai colleghi la richiesta di partecipazione ad una riunione;
    - Modificare i dati relativi ad una riunione (es. data o ora) e inviare automaticamente una notifica ai partecipanti;
    - Impostare eventi che si ripetono giornalmente, settimanalmente, mensilmente o annualmente.

    Creazione di un evento
    Per creare un nuovo evento, e' necessario:
    1. Cliccare su "Nuovo evento" dalla sezione Visualizza. Viene visualizzata la finestra di dialogo "Componi" che permette di aggiungere informazioni riguardanti l'evento. Se viene visualizzato un giorno, un mese o un anno, e' possibile aggiungere un nuovo evento, cliccando sul simbolo indicato (+);

    2. Inserire l'oggetto dell'evento nel campo "Nome". Tale nome verra' visualizzato sull'Agenda come titolo dell'evento.

    3. Inserire la data, l'ora d'inizio e la durata dell'evento nei campi "Data" e "Ora". È possibile cliccare sull'icona sulla destra del campo data per spostarsi ad una data specifica. Qualora l'evento non fosse associato ad un orario, cliccare sulla casella "Senza ora". Questa funzione si rivela utile per creare un evento che duri tutta la giornata. Un esempio di evento che dura tutto il giorno è un giorno di lavoro trascorso fuori ufficio (ad es. per ferie).

    4. Qualora si desiderasse ripetere l'evento, cliccare su "Ripeti" oppure su "Modifica modello".
    a. Sarà visualizzata la finestra di dialogo "Ripeti", nella quale sarà possibile scegliere l'impostazione della sequenza di ripetizione dell'evento, ossia giornaliero, settimanale, mensile o annuale.
    b. Selezionare lo schema di ripetizione dell'evento.
    c. Inserire la data a partire dalla quale l'evento sarà ripetuto.
    d. Indicare per quanto tempo si desidera ripetere l'evento. È possibile fissare la ripetizione dell'evento fino a una certa data, per un periodo di tempo indefinito (l'opzione standard predefinita è di 60 volte), oppure per un determinato numero di volte.
    e. Qualora si desiderasse ripetere l'evento con uno schema diverso da Giornaliero, cliccare sulla sezione Settimanale, Mensile oppure Annuale e seguire la stessa procedura prevista per la ripetizione giornaliera.
    f. Dopo aver impostato le ripetizioni desiderate, cliccare su OK. A questo punto viene visualizzata la finestra di dialogo "Componi" aggiornata.

    5. Notifica di un evento agli utilizzatori (proprietari) di altri Agende:
    a. Per notificare un evento ad altre persone, inserire le relative Agende (precedentemente condivise) nel campo di testo "Utente".
    b. È possibile inserire il loro alias oppure l' indirizzo e-mail. Per invitare un utente e notificare l'invito via e-mail, e' necessario far precedere l'indirizzo e-mail da mailto: (es. mailto:mario.rossi@vodafone.it).
    c. Cliccare su "Invita", per invitare il partecipante, oppure su "Informa", per informarlo semplicemente dell'evento.
    d. Gli utenti (partecipanti), invitati o informati, sono visualizzati nelle caselle poste al di sotto del campo utente.
    e. "Invita" - Se si desidera che un utente partecipi all'evento (una volta accettato l'invito, l'evento verra' visualizzato sulla sua Agenda).
    f. "Informa" - Se si desidera che un utente venga a conoscenza della riunione, ma la sua partecipazione non e' necessaria. L'informazione verra' visualizzata sulla sua Agenda.
    g. Nella maggior parte dei casi, quando si apportano delle modifiche all'evento, vengono inviate automaticamente le notifiche agli utenti dell'Agenda.
    h. È possibile rimuovere il nome di un invitato, selezionando l'utente dalla casella di riepilogo e cliccando su "Rimuovi".

    6. Inoltre, dalla casella di dialogo "Componi" è possibile effettuare le seguenti operazioni:
    a. Cliccare sulla sezione Dettagli per fornire ulteriori informazioni sull'evento, quali ad esempio il luogo e l'oggetto della riunione.
    b. Cliccare sulla sezione Anteprima per visualizzare una semplice presentazione dell'evento, prima della sua pianificazione.
    c. Cliccare sulla sezione Disponibilità per visualizzare le date (giorno e ora) in cui gli utenti che si desidera invitare sono disponibili.
    d. Cliccare sulla sezione Agenda per aggiungere l'evento a un'altra Agenda.

    7. Quando le informazioni relative all'evento sono completate e si desidera pianificarlo, cliccare su "OK".

    8. È possibile cliccare su "Annulla" per annullare in qualsiasi momento tutte le modifiche apportate.

    Visualizzazione di un evento
    Cliccare sull'evento che si desidera visualizzare e poi andare nella sezione "Anteprima" dalla finestra di dialogo "Componi". Saranno visualizzate le informazioni riguardanti l'evento prescelto.

    Modifica di un evento
    Cliccare sull'evento che si desidera modificare. Digitare le modifiche che si desidera apportare nella finestra di dialogo "Componi", quindi cliccare su "OK".

    Eliminare un evento
    Cliccare sull'evento che si desidera eliminare. Dalla finestra di dialogo "Componi", cliccare su "Elimina". A questo punto l'evento prescelto sarà rimosso dall'Agenda.

    Risposta a un evento
    Per rispondere a un evento, e' necessario:
    1. Cliccare sull'evento a cui si desidera rispondere. Sarà visualizzata una finestra di dialogo contenente tutti i dettagli dell'evento, incluso il luogo di svolgimento e i partecipanti.
    2. Selezionare "Parteciperò" o "NON parteciperò" oppure, qualora non si desiderasse rispondere immediatamente, "Confermerò in seguito".
    3. Cliccare su "OK" per applicare la selezione.
    4. Per rispondere piu' rapidamente ad un invito, basta cliccare sul link dell'invito e scegliere tra il segno "+" (se si vuole partecipare) e il segno "-" (se non si vuole partecipare).

    Ricerca di un evento
    Per cercare un evento, e' necessario:
    1. Cliccare sulla sezione "Visualizza".
    2. Cliccare su "Cerca ".
    3. Inserire l'oggetto (nome) dell'evento, o solo alcune parole dell'oggetto.
    4. Cliccare su "Trova".
    5. Se l'evento esiste, sarà possibile cliccare sull'oggetto di tale evento per visualizzarlo.

    Creazione di un Evento di gruppo
    Se si vuole pianificare/organizzare un evento con un gruppo di persone e creare un Evento di gruppo, e' necessario:
    1. Cliccare sulla sezione "Nuovo evento" dalla sezione "Visualizza". Sarà visualizzata una finestra di dialogo "Componi" che permetterà di aggiungere le informazioni riguardanti l'evento (nome/oggetto, data, eventuali ripetizioni dell'evento).
    2. Inserire un nome/oggetto per l'evento di gruppo nel campo "Nome". Tale nome/oggetto verra' visualizzato sull'Agenda come titolo dell'evento.
    3. Inserire la data, l'ora d'inizio e la durata dell'evento nei campi "Data" e "Ora". È possibile cliccare sull'icona sulla destra del campo data per spostarsi ad una data specifica. Qualora l'evento non fosse associato ad un orario, cliccare sulla casella "Senza ora". Questa funzione si rivela utile per creare un evento che duri tutta la giornata. Un esempio di evento che dura tutto il giorno è un giorno di lavoro trascorso fuori ufficio (ad es. per ferie).
    4. Qualora si desiderasse ripetere l'evento, cliccare su "Ripeti" oppure su "Modifica modello".
    a. Sarà visualizzata la finestra di dialogo "Ripeti", nella quale sarà possibile scegliere l'impostazione della sequenza di ripetizione dell'evento, ossia giornaliero, settimanale, mensile o annuale.
    b. Selezionare lo schema di ripetizione dell'evento.
    c. Inserire la data a partire dalla quale l'evento sarà ripetuto.
    d. Indicare per quanto tempo si desidera ripetere l'evento. È possibile fissare la ripetizione dell'evento fino a una certa data, per un periodo di tempo indefinito (l'opzione standard predefinita è di 60 volte), oppure per un determinato numero di volte.
    e. Qualora si desiderasse ripetere l'evento con uno schema diverso da Giornaliero, cliccare sulla sezione Settimanale, Mensile oppure Annuale e seguire la stessa procedura prevista per la ripetizione giornaliera.
    f. Dopo aver impostato le ripetizioni desiderate, cliccare su OK. A questo punto viene visualizzata la finestra di dialogo "Componi" aggiornata.
    5. Notifica di un evento agli utilizzatori (proprietari) di altri Agende:
    a. Per notificare un evento ad altre persone, inserire le relative Agende (precedentemente condivise) nel campo di testo "Utente".
    b. È possibile inserire il loro alias oppure l' indirizzo e-mail. Per invitare un utente e notificare l'invito via e-mail, e' necessario far precedere l'indirizzo e-mail da mailto: (es. mailto:mario.rossi@vodafone.it).
    c. Cliccare su "Invita", per invitare il partecipante, oppure su "Informa", per informarlo semplicemente dell'evento.
    d. Gli utenti (partecipanti), invitati o informati, sono visualizzati nelle caselle poste al di sotto del campo utente.
    e. "Invita" - Se si desidera che un utente partecipi all'evento (una volta accettato l'invito, l'evento verra' visualizzato sulla sua Agenda).
    f. "Informa" - Se si desidera che un utente venga a conoscenza della riunione, ma la sua partecipazione non e' necessaria. L'informazione verra' visualizzata sulla sua Agenda.
    g. Nella maggior parte dei casi, quando si apportano delle modifiche all'evento, vengono inviate automaticamente le notifiche agli utenti dell'Agenda.
    h. È possibile rimuovere il nome di un invitato, selezionando l'utente dalla casella di riepilogo e cliccando su "Rimuovi".
    i. Cliccare sulla sezione "Disponibilità" per visualizzare le date (giorno e ora) in cui gli utenti che si desidera invitare sono disponibili. I partecipanti che non dispongono di un'Agenda, saranno visualizzati con una riga vuota e verra' indicato come "Sconosciuto" il programma relativo ad una data selezionata.
    6. Cliccare sulla sezione "Anteprima" per visualizzare una semplice presentazione dell'evento, prima della sua pianificazione.
    7. Cliccare sulla sezione "Agenda" per aggiungere il proprio evento a un'altra Agenda.
    8. Qualora si aggiungesse un evento a un'altra Agenda, l'evento verra' visualizzata su tale Agenda. È necessario che tutti gli aggiornamenti dell'evento siano eseguiti dalla stessa Agenda. Per esempio, qualora si aggiungesse una riunione alla propria Agenda predefinita, è necessario che tutte le modifiche siano apportate su questa Agenda.
    9. Quando le informazioni relative all'evento sono completate e si desidera pianificarlo, cliccare su "OK".
    9. È possibile cliccare su "Annulla" per annullare in qualsiasi momento tutte le modifiche apportate.

    Gestione Attività
    L'Agenda Vodafone Mail permette di creare e lavorare con una Lista di attività. È possibile aggiungere o eliminare attività dall'elenco, ed evidenziare quelle completate.
    Un'attività rappresenta una serie di azioni, compiti o mansioni da svolgere, a volte, ad un'ora stabilita. Per esempio, dare un riscontro su un parere richiesto su un determinato oggetto potrebbe rappresentare un'attività. Le attività hanno quasi tutte le proprietà degli eventi e si creano nello stesso modo. La differenza tra attività ed eventi è che le attività non necessariamente devono essere associate ad una data precisa e, benché sia possibile visualizzarle, gli utenti dell'Agenda non possono rispondervi. Si può tenere traccia delle attività nello stesso modo in cui si programmano e gestiscono gli eventi; in più e' possibile assegnare una scadenza.
    È possibile evidenziare le attività completate anche quando continuano a comparire sull'Agenda. Il nome/oggetto dell'attività viene visualizzato direttamente sull'Agenda. Nel caso di un'attivita' di Gruppo, i membri di tale Gruppo possono utilizzare la sezione "Attività" per consentire ad alcune persone di essere informati sullo stato di tali attività (es. attivita' completate). Gli altri componenti del gruppo possono aggiornarsi sullo stato delle attività visualizzando direttamente l'Agenda.

    Inserire un'attività
    Per inserire una nuova attività, e' necessario:
    1. Cliccare su "Nuova attività" dalla sezione "Visualizza".
    2. Sarà visualizzata la finestra di dialogo "Componi" che permetterà di aggiungere le informazioni riguardanti l'attività (es. nome/oggetto, scadenza, luogo, etc).
    3. Inserire un nome/oggetto per l'attività nel campo " Nome Attività". Tale nome/oggetto tto verra' visualizzato sull'Agenda come titolo dell'attività.
    4. Se necessario, inserire la data e l'evetuale scadenza dell'attività nei campi "Data" e "Ora".
    5. Qualora l'attività non fosse associata a una scadenza, cliccare sulla casella "Senza scadenza".
    6. Qualora l'attività non fosse associata a un orario, cliccare sulla casella "Senza ora".
    7. È possibile cliccare sull'icona sulla destra del campo data per spostarsi ad una data specifica.
    8. Inserire il luogo dell'attività, se necessario.
    9. Inserire una descrizione dell'attività, se necessario. E' possibile aggiungere dettagli o informazioni specifiche riguardanti l'attività.
    10. Qualora si desiderasse ripetere l'attività, cliccare su "Ripeti" oppure su "Modifica modello".
    a. Sarà visualizzata la finestra di dialogo "Ripeti", nella quale sarà possibile scegliere l'impostazione della sequenza di ripetizione dell'attivita', ossia giornaliero, settimanale, mensile o annuale.
    b. Selezionare lo schema di ripetizione dell' attivita'.
    c. Inserire la data a partire dalla quale l'attivita' sarà ripetuta.
    d. Indicare per quanto tempo si desidera ripetere l'attivita'. È possibile fissare la ripetizione dell'attivita' fino a una certa data, per un periodo di tempo indefinito (l'opzione standard predefinita è di 60 volte), oppure per un determinato numero di volte.
    e. Qualora si desiderasse ripetere l'attivita' con uno schema diverso da Giornaliero, cliccare sulla sezione Settimanale, Mensile oppure Annuale e seguire la stessa procedura prevista per la ripetizione giornaliera.
    a. Dopo aver impostato le ripetizioni desiderate, cliccare su OK. A questo punto viene visualizzata la finestra di dialogo "Componi" aggiornata.
    11. È possibile impostare un promemoria via e-mail, indicando quanto tempo prima della scadenza dell'attività il promemoria deve essere inviato o una data d'invio precisa. In tal modo si tiene sempre traccia dell'attività, per ricordarsi di completarla.
    12. Cliccare sulla sezione "Agenda" per aggiungere la propria attivita' ad un'altra Agenda.
    13. È possibile che vi siano attività gia' associate ad altre agende.
    14. Cliccare sulla sezione "Anteprima" per visualizzare una semplice presentazione dell'attivita', prima di inserirla in Agenda.
    15. Quando le informazioni relative all'attivita' sono completate e si desidera inserirla in Agenda, cliccare su "OK".

    Modificare un'attività
    Cliccare sull'attività che si desidera modificare. Dalla sezione "Comporre attività", inserire le modifiche e cliccare su "OK".

    Eliminare un'attività
    Cliccare sull'attività che si desidera rimuovere/eliminare. Dalla sezione "Comporre attività", cliccare su "Elimina". L'attività sarà rimossa dall'Agenda.

    Evidenziare un'attività completata
    Per evidenziare un'attività completata, e' necessario:
    1. Cliccare sull'attività completata che si desidera evidenziare.
    2. Viene visualizzata la sezione "Comporre attività".
    3. Cliccare sulla casella " Stato: completo", se l'attivita' e' stata completata.
    4. Cliccare su "OK".
    5. Sull'Agenda l'attività completata viene visualizzata barrata (es. attivita' non completata: minuta meeting; attivita' completata: minuta meeting).

    Ricerca di un'attività
    Per cercare una determinata attività, è necessario:
    1. Cliccare sulla sezione "Visualizza".
    2. Cliccare su "Cerca".
    3. Inserire il nome/oggetto dell'attività da cercare.
    4. Cliccare su "Trova".
    5. Se l'attività esiste, sarà possibile cliccare sull'oggetto di tale attivita' per visualizzarla.

    Gestione Agende
    Selezionando la sezione "Agende" , saranno visualizzate le Agende create dai singoli utilizzatori. Per visualizzare un'Agenda, cliccare sul titolo (nome/oggetto) dell'Agenda di interesse. Per modificare le proprietà di un'Agenda, cliccare su "Modifica proprietà". In tal modo sara' possibile modificare il nome per la visualizzazione dell'Agenda, i dettagli, la condivisione, i proprietari e il fuso orario.

    Passaggio a un'Agenda diversa
    Per passare a un'Agenda di un utilizzatore, precedentemente condivisa, e' necessario:
    1. Cliccare su "Agenda" e poi sulla sezione "Agende".
    2. Seleziona le Agende che vuoi visualizzare cliccando sul loro nome/titolo.
    3. L'Agenda selezionata viene visualizzata.
    Per passare a un'Agenda di un utilizzatore, precedentemente non condivisa, e' necessario:
    1. Cliccare sulla sezione "Agende".
    2. Cliccare su "Sottoscrivi", per poter condividere tale Agenda.
    3. Inserire il nome/titolo dell'Agenda.
    4. Utilizzare i criteri di ricerca specificati per restringere il campo di ricerca. È possibile scegliere di effettuare la ricerca per nome o ID, solo per nome, per proprietario principale o semplicemente per ID. È possibile scegliere una parola (o la sua iniziale) che sia contenuta nel nome/titolo.
    5. Cliccare su " Trova".
    6. Se l'Agenda esiste, sarà possibile cliccare sul nome di tale Agenda per visualizzarla.

    Ricerca di un Agenda
    Per cercare un'Agenda, e' necessario:
    1. Cliccare sulla sezione "Agende".
    2. Cliccare su "Sottoscrivi".
    3. Inserire il nome dell'Agenda.
    4. Utilizzare i criteri di ricerca specificati nel menu a tendina per restringere il campo di ricerca. È possibile scegliere di effettuare la ricerca per nome o ID, solo per nome, per proprietario principale o semplicemente per ID. È possibile scegliere una parola (o la sua iniziale) che sia contenuta nel nome/titolo.
    5. Cliccare su " Trova".
    6. Se l'Agenda esiste, sarà possibile cliccare sul nome di tale Agenda per visualizzarla.

    Sottoscrizione (condivisione) di un'Agenda
    È possibile utilizzare questa funzione per:
    · accedere a una determinata Agenda;
    · trovare l'Agenda associata a un altro utente Vodafone Mail che abbia gia' sottoscritto (condiviso) la sua Agenda.
    Ad esempio e' possibile verificare la disponibilità di un utente che, in precedenza, abbia dato la propria autorizzazione a far accedere altre persone alla propria Agenda (condivisione). Per sottoscrivere (condividere) un'Agenda, e' necessario:
    1. Cliccare sulla sezione "Agende".
    2. Cliccare su "Sottoscrivi".
    3. Individuare l'Agenda che si desidera sottoscrivere (condividere) utilizzando il campo Trova.
    4. Selezionare la casella relativa all'Agenda che si desidera sottoscrivere (condividere) e cliccare su "Sottoscrivi".
    5. Questa Agenda risulterà inserita nella pagina di visualizzazione delle "Agende".

    Modifica delle impostazioni di condivisione di un'Agenda
    È possibile definire le informazioni dell'Agenda che possono essere visualizzate (e modificate) da altre persone. Queste impostazioni sono conosciute come impostazioni di condivisione. Quando si crea un'Agenda è possibile applicare a un utente, o a più utenti, determinate impostazioni di condivisione. È possibile, per esempio, dare a tutti o solo ad alcuni utenti l'autorizzazione a visualizzare e modificare le informazioni presenti nell'Agenda.
    Per modificare le impostazioni di condivisione di un'Agenda, e' necessario:
    1. Cliccare sulla sezione "Agende".
    2. Cliccare su "Modifica proprietà" per l'Agenda della quale si desidera modificare le autorizzazioni.
    3. Viene visualizzata la finestra di dialogo "Modifica Agenda".
    4. Cliccare sulla sezione "Condivisione".
    5. Per rendere pubblica l'Agenda a tutti gli utenti, selezionare le caselle nella riga "Tutti", oppure aggiungere (o modificare) uno o piu' utenti.
    6. Modificare le impostazioni di condivisione della propria Agenda (ad esempio: il Dott. Rossi desidera autorizzare la sua assistente a visualizzare e ad aggiungere appuntamenti, eventi o attività alla propria Agenda, ma desidera che il suo collaboratore possa visualizzare l'Agenda solo per prendere visione della disponibilita' di tempo per eventuali altri appuntamenti. Per essere certo che la sua assitente utilizzi l'Agenda in modo corretto, il Dott. Rossi le assegna le impostazioni di condivisione "Disponibilità" e "Leggi". Ma desidera anche essere certo che il suo collaboratore utilizzi l'Agenda, assegnando le impostazioni "Disponibilità" ).
    7. Utilizzare le seguenti informazioni per le varie impostazioni di condivisione:
    · Visualizza disponibilità: Consente agli utenti di visualizzare l'Agenda per considerare il tempo occupato e il tempo libero (visualizzati in blocchi ombreggiati). Ciò è utile affinché gli utenti conoscano ogni disponibilità, senza che sia necessario fornire dettagli sugli eventi e sulle attività personali.
    · Leggi eventi e attività: Autorizza gli utenti a visualizzare la disponibilità e leggere gli eventi e attività specifici sull'Agenda. Ciò e' utile affinché gli utenti abbiano informazioni dettagliate sugli eventi e sulle attività inseriti nell'Agenda.
    · Stabilisci eventi e attività: Autorizza gli utenti a visualizzare la disponibilità, leggere e pianificare eventi e attività specifici sull'Agenda. Ciò consente agli utenti di inserire informazioni nell'Agenda, in modo che chi ha creato l'Agenda possa comportarsi di conseguenza.
    · Elimina eventi e attività - Modifica eventi e attività: Autorizza gli utenti a visualizzare la disponibilità, leggere, pianificare, eliminare e modificare eventi e attività specifici sul Agenda. Ciò è utile nel caso in cui un utente o un gruppo di utenti necessitino di accedere a determinate informazioni o di modificarle in una singola Agenda, per esempio in un'Agenda "Staff meeting del gruppo".
    8. Offrire a un utente autorizzato ad accedere all'Agenda le stesse possibilità di chi ha creato tale Agenda (il proprietario principale): basta cliccare sulla sezione "Proprietari". Se non è questo il caso, passare alla fase successiva.
    9. Un proprietario è autorizzato ad agire per conto del proprietario principale (chi crea l'Agenda). Ciò significa che possono rispondere agli inviti, modificare ed eliminare riunioni per conto del proprietario principale.
    10. Inserire il nome del proprietario nel campo "Nome proprietario" e cliccare su "Aggiungi utente".
    11. Dopo aver aggiunto uno o più proprietari (utenti) per accedere all'Agenda selezionata, cliccare su "OK".
    12. È possibile eliminare un proprietario selezionando la relativa casella e cliccando su "Elimina utente".
    13. Cliccare su "OK" per salvare le modifiche.

    Gestione Gruppi di Agende
    L'Agenda Vodafone Mail consente di raggruppare varie agende in un "gruppo Agenda". Un gruppo Agenda può essere considerato una cartella che contiene varie agende. Ogni Agenda può avere un nome proprio, impostazioni di condivisione diverse e impostazioni di opzioni differenti.
    Per esempio, un gruppo Agenda denominato "Tecnici Manutentori" può contenere l'elenco degli interventi per un determinato giorno o una determinata settimana; un gruppo Agenda denominato "Venditori Lombardia" puo' contenere l'elenco delle visite ai Clienti effettuate dai Venditori di una determinata zona in un determinato giorno o una determinata settimana. Una volta creata una serie di Agende, è possibile organizzarle in gruppi per agevolarne la gestione.
    È possibile creare un numero indeterminato di Agende e di Gruppi di Agende; è possibile inoltre ottenere l'accesso alle Agende pubbliche (cioe' condivise a Tutti).

    Creare un gruppo di Agende
    È possibile creare un Gruppo di Agende, cioe' un raggruppamento di varie agende da gestire contemporaneamente.
    1. Cliccare sulla sezione "Gruppi" e poi su "Nuovo gruppo". Viene visualizzata la finestra di dialogo "Gruppo Agenda".
    2. Inserire un nome per il gruppo Agenda "Nome gruppo" (tale gruppo verra' sempre visualizzato con il nome scelto).
    3. Aggiungere una o piu' Agende al Gruppo cosi' creato.
    4. Se si desidera che ogni Agenda del gruppo sia visualizzato separatamente, cliccare su "Aprire gruppo in Visualizzazione giorno".
    5. Cliccare su "OK" quando si desidera confermare il gruppo di Agende definito.

    Inserire e modificare i gruppi di Agende
    È possibile aggiungere un Agenda a un nuovo gruppo Agenda.
    Se l'Agenda viene visualizzata nell'elenco "Aggiungi agende al gruppo":
    1. Selezionare l'Agenda che si desidera aggiungere al gruppo nella casella di sinistra e cliccare su "Aggiungi".
    2. Continuare ad aggiungere agende in questo modo fino a quando tutte le agende non saranno state inserite nel gruppo prescelto.
    3. Cliccare su "OK" per aggiungere l'Agenda al gruppo selezionato.
    4. È possibile eliminare un'Agenda dal gruppo, selezionandolo nella casella di destra ("Nome gruppo"), cliccando su " Rimuovi" e poi su "OK".
    Se l'Agenda non risulta visualizzata nell'elenco, è possibile che sia negato l'accesso. Per aggiungere un'Agenda all'elenco agende:
    1. Cliccare su "Sottoscrivi" per essere autorizzato ad accedere all'Agenda di un altro utilizzatore Vodafone Mail.
    2. Viene visualizzata la finestra di dialogo "Cerca".
    3. Inserire il nome dell'Agenda che si desidera aggiungere e cliccare su "Trova".
    4. Se l'Agenda esiste ed è possibile visualizzarla, sarà compresa nella lista.
    5. Cliccare sulla casella accanto al nome dell'Agenda selezionata e poi su "OK".
    6. L'Agenda è stata aggiunta alla lista.

    Se si desidera modificare alcune agende in un gruppo esistente:
    1. Cliccare sulla sezione Gruppi.
    2. Selezionare il nome del gruppo agenda da modificare e cliccare su "Modifica proprietà".
    3. Viene visualizzata la finestra di dialogo "Modifica gruppo Agenda". Da questa finestra è possibile:
    o Aggiungere un'Agenda a questo gruppo, selezionandolo nella casella di sinistra e cliccando su "Aggiungi".
    o Eliminare un'Agenda da questo gruppo, selezionandolo nella casella di destra e cliccando su "Elimina".
    o Se è necessario aggiungere al gruppo un'Agenda non presente nella lista, cliccare su "Sottoscrivi".

    Visualizzare un gruppo di Agende
    Per selezionare un gruppo Agenda da visualizzare:
    1. Cliccare sulla Visualizzazione comparata da una delle visualizzazioni.
    2. Selezionare un gruppo Agenda dall'elenco a tendina Agenda corrente.
    3. Si apre una Visualizzazione comparata di tutti i agende contenuti nel gruppo selezionato.
    Oppure
    1. Cliccare sulla scheda Gruppi da una qualsiasi delle visualizzazioni.
    2. Sarà visualizzato l'elenco dei gruppi di agende creati.
    3. Cliccare sul nome del collegamento del gruppo che si desidera visualizzare.
    4. Si apre una Visualizzazione comparata di tutti i agende contenuti nel gruppo selezionato.
    Per visualizzare una versione riunita di tutti i agende appartenenti a un gruppo:
    1. Cliccare su Panoramica da una delle visualizzazioni.
    2. Selezionare un gruppo Agenda dall'elenco a tendina Agenda corrente.
    3. Sarà visualizzata una versione riunita di tutti i agende contenuti nel gruppo selezionato.

    Spostare in un altro gruppo di Agende
    Da un gruppo Agenda è possibile muoversi a un altro gruppo Agenda.
    1. Per spostarsi a un gruppo Agenda esistente cliccare sulla scheda Visualizzazione.
    2. Selezionare il gruppo Agenda su cui si desidera spostarsi dal menu a tendina Agenda corrente.
    3. Sarà visualizzata una panoramica dei agende sottoscritti nel gruppo selezionato.

    Eliminare un gruppo di Agende
    Per eliminare un gruppo Agenda:
    1. Cliccare sulla scheda Gruppi.
    2. Sarà visualizzata una lista di gruppi di agende.
    3. Cliccare sulla casella di controllo per la selezione a fianco del gruppo da eliminare.
    4. Cliccare su Rimuovi selezionati.
    5. Il gruppo è stato eliminato.

    Opzioni Agenda
    Scegliendo la sezione "Opzioni", e' possibile effettuare le seguenti operazioni:

    Impostazioni
    Le impostazioni consentono all'utente di modificare alcune funzioni. Ad esempio è possibile modificare il gruppo di Agende predefinito, la data, l'ora, il giorno e il giorno con cui si vuole far cominciare la settimana (il giorno predefinito e' "Lunedi"). È inoltre possibile modificare il fuso orario predefinito e impostare i Promemoria per eventi o attivita'.
    "Gruppo predefinito" - Selezionare un gruppo di Agende da visualizzare ogni volta che si effettua il login. Se non è stato selezionato in precedenza, al primo login sarà visualizzata l'Agenda predefinita.
    "Data" - Modificare l'ordine di visualizzazione della data e il carattere che la delimita (es. giorno/mese/anno; anno/mese/giorno).
    "Ora" - Selezionare la modalità 12 ore o 24 ore (es. ore 13: nel primo caso verra' visualizzato 01.00; nel secondo 13.00).
    "Giorno" - Selezionare l'ora di inizio e quella di fine per ciascun giorno della propria Agenda. L'orario predefinito è solitamente dalle 8:00 alle 18:00; puo' essere impostato l'orario 00.00/23.00.
    "Dividi giorni" - Indicare le frazioni di tempo in cui suddividere l'ora in ciascun giorno. Le frazioni possono essere di 15 minuti, 30 minuti, 1 ora, 2 ore e 4 ore. Il valore predefinito è solitamente impostato su 1 ora (es. l'orario giornaliero verra' visualizzato in 00.00, 01.00, 02.00, etc; se viene scelta la divisione in 30 minuti, l'orario verr' visualizzato in 00.00, 00.30, 01.00, 01.30, etc).
    "Primo giorno della settimana" - Selezionare il giorno con cui si vuole far cominciare la settimana. Il giorno predefinito e' "Lunedi".
    "Fuso orario" - Modificare il fuso orario predefinito (Europa/Parigi). È possibile impostare fusi orari diversi per ciascuna Agenda.
    "Promemoria eventi" - Inserire un promemoria che sarà inviato automaticamente via e-mail ad un'ora prestabilita ai destinatari indicati nella casella dedicata. È possibile inserire un indirizzo e-mail per riga. Ad esempio, una e-mail per un gruppo denominato "staff" da inviare 15 minuti prima di una riunione.
    Una volta completate le scelte per le impostazioni, e' necessario salvare le modifiche, cliccando su "Salva modifiche".

    Importa
    Questa funzione consente di importare i file all'interno dell'Agenda da altre fonti, come file iCal, XML o da altre agende.
    Per importare:
    1. Cliccare sulla sezione "Opzioni".
    2. Cliccare su "Importa" in alto a sinistra.
    3. Cliccare su "Destinazione evento" per selezionare un'Agenda in cui memorizzare gli eventi.
    4. Cliccare su "Importa formato" per selezionare un formato di importazione dall'elenco e selezionare il file di origine da importare.
    5. I formati che si possono importare sono "iCal" (iCalendar è un formato Internet standard definito in RFC2445) o "xml" (un formato che si basa sullo standard di iCalendar).
    6. Cliccare su "Intervallo di date" per selezionare l'intervallo di date relativo agli eventi che si desidera importare (ad es. e' possibile scegliere se importare tutti gli eventi dal file o solo quelli che ricadono in quel determinato intervallo di date).
    7. Cliccare su "Importa" in basso a destra per iniziare l'importazione del file.

    Esporta
    Questa funzione consente di esportare dati da qualsiasi Agenda condivisa. E' possibile, ad esempio, utilizzare questa funzione anche per effettuare una copia di back up della propria Agenda; e' possibile, cioe', prima esportare la propria Agenda su PC e quando si vuole ripristinarla, bastera' seguire la procedura di importazione da PC all'Agenda selezionata (la propria o quellacondivisa con un altro utente).
    Per esportare:
    1. Cliccare sulla sezione "Opzioni".
    2. Cliccare su "Esporta" in alto a sinistra.
    3. Cliccare su "Agende" per selezionare l'Agenda che si desidera esportare e poi su "Aggiungi" per inserire tale Agenda nel gruppo di "Agende da esportare". È possibile, in qualunque momento, rimuovere un'Agenda precedentemente selezionata, cliccando su "Rimuovi": l'Agenda verra' rimossa dal gruppo di "Agende da esportare".
    4. Cliccare su "Intervallo di date" per selezionare l'intervallo di date relativo agli eventi che si desidera esportare (ad es. e' possibile scegliere se esportare tutti gli eventi dal file o solo quelli che ricadono in quel determinato intervallo di date).
    5. Cliccare su "Esporta formato" per selezionare un formato di esportazione dall'elenco e selezionare il file di origine da esportare.
    I formati che si possono esportare sono "iCal" (iCalendar è un formato Internet standard definito in RFC2445) o "xml" (un formato che si basa sullo standard di iCalendar).
    6. Cliccare su "Esporta" in basso a destra.
    Viene visualizzata una finestra di dialogo che consente di selezionare un percorso per esportare gli eventi. Una volta selezionato il percorso e selezionato "OK", inizia l'esportazione.
    Come si effettua la copia di back up di una versione della propria Agenda?
    E' possibile prima esportare la propria Agenda su PC e quando si vuole ripristinarla, bastera' seguire la procedura di importazione da PC all'Agenda selezionata (la propria o quellacondivisa con un altro utente).
    Per effettuare la copia di back up della propria Agenda:
    1. Cliccare sulla sezione "Opzioni".
    2. Cliccare su "Esporta" in alto a sinistra.
    7. Cliccare su "Agende" per selezionare l'Agenda che si desidera esportare e poi su "Aggiungi" per inserire tale Agenda nel gruppo di "Agende da esportare". È possibile, in qualunque momento, rimuovere un'Agenda precedentemente selezionata, cliccando su "Rimuovi": l'Agenda verra' rimossa dal gruppo di "Agende da esportare".
    8. Cliccare su "Intervallo di date" per selezionare l'intervallo di date relativo agli eventi che si desidera esportare (ad es. e' possibile scegliere se esportare tutti gli eventi dal file o solo quelli che ricadono in quel determinato intervallo di date).
    9. Cliccare su "Esporta formato" per selezionare un formato di esportazione dall'elenco e selezionare il file di origine da esportare.
    I formati che si possono esportare sono "iCal" (iCalendar è un formato Internet standard definito in RFC2445) o "xml" (un formato che si basa sullo standard di iCalendar).
    6. Cliccare su "Esporta" in basso a destra.
    Viene visualizzata una finestra di dialogo che consente di selezionare un percorso dove inserire gli eventi dell'Agenda. Assicurarsi che sia un percorso diverso da quello predefinito.
    7. Selezionare un percorso alternativo dove posizionare gli eventi e cliccare su "OK". I file verranno gradualmente esportati al percorso selezionato.

    Per ripristinare le agende:
    1. Cliccare sulla sezione "Opzioni".
    2. Cliccare su "Importa" in alto a sinistra.
    3. Cliccare su "Destinazione evento" per selezionare un'Agenda in cui memorizzare gli eventi. Si tratta delle agende da cui erano stati esportati i file.
    4. Cliccare su "Importa formato" per selezionare un formato di importazione dall'elenco e selezionare il file di origine da importare.
    5. I formati che si possono importare sono "iCal" (iCalendar è un formato Internet standard definito in RFC2445) o "xml" (un formato che si basa sullo standard di iCalendar).
    8. Cliccare su "Intervallo di date" per selezionare l'intervallo di date relativo agli eventi che si desidera importare (ad es. e' possibile scegliere se importare tutti gli eventi dal file o solo quelli che ricadono in quel determinato intervallo di date).
    6. Cliccare su "Importa" in basso a destra per iniziare l'importazione del file. I file verranno ripristinati nel proprio percorso Agenda.

    Consulta le informazioni dedicate ai Clienti Business.